14/04/2013 - sveglia alle 3.00 per la PanSTARRS

Claudio Prà Dom, 14/04/2013 - 02:00

Stamane (come ieri) sveglia alle 3.00 per la PanSTARRS. Ieri però mi ha fregato nascondendosi per l'ennesima volta tra le nubi mentre oggi le condizioni meteo erano perfette.

Mica sarebbe un problema alzarsi e casomai tornare a dormire.
Ma da me le montagne sono incombenti e i viaggi in quota obbligatori per aprirsi un minimo di orizzonte (orco di quel cane). In ogni caso oggi l'ho trovata davvero splendida, forse perchè per la prima volta l'ho vista senza disturbo del crepuscolo, senza nuvolaglia e senza disturbo lunare.
Nel cielo nero pece è ancora percepibile a occhio nudo, simile a una macchietta nebulosa. Nel binocolo 20x90 mostra l'ormai abituale falso nucleo stellare circondato da un piccolissimo e brillante alone. La coda principale è lunga mezzo grado circa, per poco meno della metà ben marcata mentre la restante parte è ben percepibile ma meno vistosa e sfuma man mano. La forma a ventaglio si percepisce invece con difficoltà e il ventaglio è visibile solo in parte.
A sorpresa è risultata osservabile anche la codina sottilissima direzionata all'incirca 90° più in basso della coda principale."